Casa in Legno di qualità
come riconoscerla in 10 mosse

Ci sono imprese che costruiscono opere di qualità. Ma condividono il mercato con altri, spesso provenienti dal settore dell’edilizia tradizionale: in troppi casi hanno dato priorità al profitto, senza riguardo per qualità e soddisfazione del cliente.

Pensa al futuro

Pretendere la qualità è tuo interesse. Perché la tua casa deve mantenere il proprio valore nel futuro. Lo standard di legge non basta. Le ultime direttive europee fanno si che sarà superato tra pochissimo: le pratiche di realizzazione eccellenti, offerte soltanto dalle migliori aziende, sono sempre molto al di sopra dei requisiti delle normative e sono un parametro fondamentale per mettere al sicuro i tuoi risparmi.

Controlla che l’azienda faccia parte di una associazione di categoria

L’adesione a un’associazione di costruttori dimostra impegno nei confronti di tutto il settore. Significa essere parte di una rete di imprese che genera una reciproca garanzia di qualità. Chi è parte di Lignius aderisce rigorosamente a un Codice Etico e di Qualità che richiede rapporti equi, onesti e trasparenti con i consumatori.

Pretendi le garanzie

I certificati sono molti: alcuni sono più importanti. In cima alla lista c’è l’Eta (il Benestare Tecnico Europeo) che garantisce tutta l’opera nel suo insieme, dai materiali, alla produzione, all’assemblaggio. Insieme al marchio CE, ai Certificati Acustici, alle Prove di Resistenza al fuoco e Sismiche, ai certificati di provenienza sostenibile del legno (FSC e PEFC) una casa in legno di qualità è consegnata al cliente con 30 anni di garanzia.

Scegli chi si pone come unico referente

Se l’azienda è in grado di fornire la casa “chiavi in mano”, significa che usa un sistema di realizzazione qualificato, che ha la responsabilità finale di tutti gli elementi: pensa il prodotto dalla fabbrica alla consegna e si rivolge al cliente con “una sola voce”. Si occupa di te, ti guida mentre scegli i dettagli della costruzione, i materiali, e ti fornisce l’informativa di cantiere direttamente in azienda.

Chiedi di visitare un cantiere

Se c’è un cantiere nelle vicinanze, è bene vederlo. Perché da alcuni elementi (pulizia, ordine, sicurezza…) si può dedurre l’operato. E si possono toccare con mano anche gli elementi che poi, a casa finita, non si vedono più. Si possono anche incontrare le maestranze, per comprendere come lavorano.

Chiedi di visitare l’azienda

Un’azienda “aperta” ai clienti è sicura dei propri prodotti. Se c’è la possibilità, visitare la sede aiuta molto a comprendere peso e qualità.

Chiedi quante case costruisce ogni anno e da quanto tempo è sul mercato

L’affidabilità di un’azienda si consolida casa dopo casa. Costruire case fa progredire: e un’azienda da tempo con successo sul mercato, avrà anche diffuso la propria qualità nella scelta dei suoi partner.

Controlla la presenza dell’azienda sul territorio

Non è fondamentale che l’impresa sia fisicamente vicina a te. Nella maggior parte dei casi la piccola realtà “sotto casa” non è pronta ne vanta qualifiche e competenze specifiche nell’edilizia in legno. Un’azienda consolidata, che abbia una rete capillare di responsabili e che abbia realizzato opere nelle tue vicinanze, saprà rispondere sempre, con rapidità e competenza, a tutte le tue necessità e darti la sicurezza della quale per un progetto cosi importante hai bisogno.

Diffida dei preventivi troppo bassi

La casa in legno non è una casa a basso prezzo: è una casa a elevate prestazioni allo stesso prezzo di una tradizionale. Ha più garanzie, è più sicura, più efficiente ed ecologica. E mette al riparo i tuoi soldi con un prezzo bloccato, dal progetto alla consegna. Senza sorprese. Quando i costi sono elevati, spesso è dovuto alla complessità del progetto stesso (scelte architettoniche, impiantistica soffisticata…). Le aziende di qualità tendono a presentare preventivi che hanno prezzo e contenuti comparabili. Se un’azienda fornisce un preventivo drasticamente più basso delle altre, è bene chiedersi se non nasconda qualche brutta sorpresa.

Valuta la tipologia di costruzione

Una casa prefabbricata in legno nasce dentro una fabbrica. Qui, a differenza di ciò che accade in un cantiere tradizionale, la qualità viene controllata e certificata in ogni passaggio produttivo. Ci sono tecnologie del legno, spesso scelte da chi si improvvisa nel settore, concettualmente affini al mattone, che lasciano al cantiere tutta la realizzazione: queste non possono garantirti la qualità totale. Invece, un’azienda che produce in stabilimento gli elementi costruttivi, analizza ogni dettaglio del proprio prodotto: perché ne va del suo marchio. E può offrire al cliente sia un’ampia scelta di case già studiate, sia essere flessibile nella ingegnerizzazione del tuo progetto, anche se inizialmente concepito per essere realizzato in mattoni.

Member Lignius

Lignius Member Frenerhaus
Lignius Member Aktivhaus
Lignius Member Castellani
Lignius Member Novello
Lignius Member C.D.N.E.
Lignius Member Spazio Positivo