Sopraelevazioni

Riqualificare, sopraelevare

Rapida, economica, sicura. La sopraelevazione edilizia in legno e tutti i suoi vantaggi.

In quali termini è possibile compiere interventi per ristrutturare aree densamente popolate in modo da creare un valore aggiunto all’esistente? Come e dove si trovano nuovi spazi per abitare e per vivere in città che sono sature e ormai hanno esaurito i loro spazi vitali? E’ possibile ristrutturare il patrimonio residenziale esistente dal punto di vista energetico e creare le condizioni per dare nuova linfa a quartieri degradati o ad aree abbandonate? La risposta esiste già e risiede nella sopraelevazione, che è già molto diffusa con numerosi progetti che riguardano sia l’ampliamento di singole abitazioni che vengono eseguite anche su piani alti, ma a volte possono coinvolgere diverse strutture fino ad interessare quartieri, che acquisiscono in questo modo una nuova vita, e soprattutto mantengono quanto meno inalterati gli spazi vitali della città stessa come i giardini pubblici e i parchi.

I grandi vantaggi del costruire sull'esistente trovano la loro applicazione reale con le nuove tecnologie di prefabbricazione in legno, un materiale antico che con la sua leggerezza permette di costruire edifici sopra altri edifici senza problemi statici e di spazio strutturale, e con grandi benefici di carattere energetico ed economico: una soluzione sostenibile per l'ampliamento e la sopraelevazione di edifici soprattutto nei grandi centri urbani.

I vantaggi della sopraelevazione con costruzioni in legno sono molteplici: innanzitutto la possibilità di evitare interventi strutturali pesanti sull'esistente, operando facilmente grazie all’impiego di elementi leggeri. Spesso un ampliamento infatti non risulta fattibile proprio per il peso delle strutture e dei materiali "pesanti", e quindi la sopraelevazione viene a volte esclusa poiché graverebbe troppo sulla statica dell’edificio esistente, andando a comprometterne la sicurezza, quando invece con una costruzione molto più leggera in legno è quasi sempre possibile alzare fino a 2, o anche 3 piani sugli edifici esistenti.

Un progetto, esemplare di recentissima costruzione in questo senso, è quello realizzato a Bolzano, dove è stata ristrutturata la sede del Bauernbund, l’Associazione degli Agricoltori altoatesini, attraverso una sopraelevazione eccezionale, dimostrando come la tecnologia in legno sia perfetta per cambiare il volto delle grandi città. Il Bauernbund, l’Associazione degli Agricoltori altoatesini, aveva necessità di ristrutturare l’edificio aumentandone nel contempo la superficie. E’ nato così un progetto di sopraelevazione eccezionale, poiché abbraccia livelli sfalsati: dove al secondo piano vi era un balcone è stata alzata la struttura fino al quarto piano creando una loggia chiusa, e la stessa cosa è stata fatta alzando di un piano ulteriore lo spazio di una terrazza posta al terzo piano.

Ciò ha consentito al committente di ampliare la propria superficie utile di oltre 600 mq e riqualificare così l’intera struttura. Grazie all'uso della prefabbricazione con la tecnologia di montaggio all’avanguardia, è stato possibile effettuare tutti i lavori consentendo agli uffici di restare sempre aperti e funzionanti. Questo vantaggio è ancora più accentuato nell’edilizia residenziale. Basti pensare che si può sopraelevare un condominio addirittura senza dover far trasferire gli inquilini in un altro luogo per effettuare l’intervento.

Inoltre i cantieri dell’edilizia sostenibile in legno sono privi dei disagi tipici dei cantieri tradizionali: assenza di forti rumori derivante dalla mancanza di macchinari elettrici o a percussione, e drastica riduzione dello sporco e delle polveri, visto che gran parte dei lavori sono eseguiti a secco. Interventi come questo sono possibili esclusivamente con l’utilizzo del legno perché l'uso della prefabbricazione con una tecnologia di montaggio all’avanguardia non comporta le problematiche di un cantiere tradizionale. Tutto è gestito in maniera più razionale con elementi prefabbricati, riducendo pertanto a poche settimane i tempi di un cantiere del genere, che altrimenti sarebbero lunghissimi e bloccherebbero l’intero quartiere per anni.

L’uso delle costruzioni in legno per le sopraelevazioni rappresenta quindi un contributo molto interessante alla questione della conversione e dell’ampliamento delle nostre città, perché crea qualità abitativa e architettonica, ma anche perché coniuga sfide sociali, strutturali e civili con i concetti architettonici che vanno oltre l’edificio stesso, proponendo una soluzione concreta per come affrontare le sfide del futuro.

Il futuro sostenibile passa dalle citta'

Nel 2050 la Terra avrà oltre tre miliardi di abitanti in più, ciò significa necessità di nuovi spazi abitativi. E fra meno di 10 anni oltre un terzo della popolazione mondiale vivrà in una città. Si tratta di cambiamenti epocali, che esigono risposte rapide ed efficienti. E' quanto emerge dalle recenti analisi di Fraunhofer IEC, concordante con Lignius, nello studio delle tematiche legate all'efficienza e alla gestione delle risorse energetiche e affiliata di Fraunhofer-Gesellschaft, la più grande organizzazione di ricerca applicata in Europa.

L'aumento della popolazione porterà ad una maggiore richiesta di energia, con conseguente aumento delle emissioni di CO2. Quale strategia adottare per gestire questi cambiamenti? Puntare con decisione sull'efficienza energetica, passando attraverso la realizzazione di edifici sostenibili a basso consumo, costruiti con materiali ecocompatibili e dotati di impiantistica tecnologicamente avanzata. 

Sopraelevazione in xlam caorle
Gandelli Legnami
Sopraelevazioni ELK/Brennerhaus
ELK/Brennerhaus
Sopraelevazioni Wolf Haus Bauernbund prima
Prima (Wolf Haus)
Sopraelevazioni Wolf Haus Bauernbund dopo
Dopo (Wolf Haus)
Sopraelevazioni Log House
Log House
Sopraelevazioni ELK/Brennerhaus
ELK/Brennerhaus
Sopraelevazioni Rubner
Rubner
Sopraelevazioni Ille Prefabbricati
Ille Prefabbricati
Sopraelevazioni Ille Prefabbricati
Ille Prefabbricati