Ecco le previsioni per il mercato dei mutui

Case Prefabbricate Novità lignius.it
  • lignius, case in legno, case prefabbricate in legno, mutui
  •  -
0/5
votato da 0 persone

In generale il 2018 dovrebbe far intravvedere una tenuta delle erogazioni di credito con volumi compresi tra i 48 e i 50 miliardi di euro.

Cosa ci aspetta nei prossimi mesi sul fronte dei mutui? Risponde Renato Landoni, Presidente Kìron Partner SpA, società di mediazione creditizia del Gruppo Tecnocasa.

Nel 2017 si rileva un calo della domanda di mutui rispetto al 2016 che tenderà a stabilizzarsi. I principali indici dei tassi di riferimento sono ancora a livelli molto bassi, le banche applicano spread convenienti e i valore delle abitazioni si mantiene a valori interessanti. Permarranno quindi buone opportunità per le famiglie che vorranno acquistare un’abitazione nel 2018.

La politica monetaria espansiva della Bce verrà ridotta, ma proseguirà con 30 miliardi di euro da gennaio a settembre 2018, garantendo liquidità ai mercati ancora a lungo e lasciando presagire una sostanziale stabilità dei tassi nel futuro prossimo.

In generale il 2018 dovrebbe far intravvedere una tenuta delle erogazioni di credito con volumi compresi tra i 48 e i 50 miliardi di euro. La quota delle surroghe è destinata a ridursi ulteriormente, accentuando il fenomeno già in corso, dando maggiore peso dunque alle operazioni di acquisto.

Clicca qui per la news completa sul sito del Gruppo Tecnocasa.