Prosegue l’iter del decreto sull’edilizia scolastica

Case Prefabbricate Novità lignius.it
  • lignius, case in legno, case prefabbricate in legno, edilizia scolastica, scuola, scuole
  •  -
0/5
votato da 0 persone

Tra gli obiettivi del decreto, anche quello di favorire la costruzione di nuovi edifici scolastici pubblici e la realizzazione di palestre.

Il decreto 3 gennaio 2018 “Programmazione nazionale in materia di edilizia scolastica per il triennio 2018-2020" prosegue nel suo iter: è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 4 aprile.

Tra gli obiettivi del decreto, anche quello di favorire la costruzione di nuovi edifici scolastici pubblici e la realizzazione di palestre.

A partire dal 4 aprile, le Regioni avranno 120 giorni per predisporre la programmazione regionale.

Il decreto autorizza gli Enti locali a stipulare appositi mutui con oneri di ammortamento a totale carico dello Stato. Tali mutui possono essere stipulati, sulla base di criteri di economicità e di contenimento della spesa, con:
- Banca europea per gli investimenti (Bei)
- Banca di sviluppo del Consiglio d'Europa
- Società Cassa depositi e prestiti Spa
- Soggetti autorizzati all'esercizio dell'attività bancaria ai sensi del decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385.

Clicca qui per il decreto.