28 07, 2017

Successo ad Hannover per Ligna 2017

Ligna 2017, fiera internazionale andata in scena ad Hannover (Germania) e dedicata al settore della lavorazione del legno, si è conclusa ed è tempo di bilanci.

Gli organizzatori della fiera tedesca hanno riaffermato la leadership internazionale della manifestazione e i segnali incoraggianti provenienti dai mercati mondiali. Secondo i dati ufficiali, Ligna ha occupato un’area di 129.000 metri quadrati netti e accolto 93.000 visitatori, 42.000 dei quali da oltre confine.

Eumabois ha creato un’area comune per organizzatori di fiere e associazioni nazionali. Il sondaggio condotto dalla Segreteria di Eumabois ha rilevato che l’iniziativa è stata accolta positivamente dai partecipanti e, molto probabilmente, la stessa formula verrà ripetuta alla prossima Ligna e in altre fiere internazionali.

“Questa edizione - commenta Luigi De Vito, SCM Division Director Machinery ed Eumabois Vice-President - conferma la solida crescita del settore e delle aziende con le quali ci confrontiamo ogni giorno. Ligna ha dimostrato che le aziende del settore hanno intrapreso un cammino virtuoso, basato sulla ricerca tecnologica ai massimi livelli e su un’attenzione spasmodica alle esigenze del cliente e del mercato. Il livello tecnologico di molti protagonisti a Ligna ha portato il settore della lavorazione del legno alla pari delle industrie più avanzate di produzione di macchine utensili. Tutto questo significa che, se affrontate con coraggio, sfide e difficoltà possono condurre a risultati straordinari. La nuova formula dell’evento ha avuto riscontri positivi: penso che distribuire le aziende più importanti nei diversi padiglioni abbia portato vantaggi a tutti gli espositori. I numeri di questa edizione confermano l’importanza di Ligna, dove erano rappresentate tutte le aree del mondo. Una presenza globale davvero significativa. Come cittadino europeo e Vicepresidente di Eumabois, sono felice di sottolineare la grande capacità dimostrata dalle aziende europee in un contesto internazionale come Ligna. Anche in questa occasione abbiamo sfatato molti luoghi comuni che vedono l’Europa in difficoltà nella competizione mondiale. L’Europa è ben presente e consapevole della sua forza”.