Preventivo Casa in Legno

Lignius protagonista a Technodomus, Rimini

Lignius è stata fra le novità più apprezzate presenti a Technodomus, il Salone internazionale dell’industria del legno, che da 3 anni catalizza l’attenzione di tutto il settore dell’edilizia, grazie anche alla forte crescita in controtendenza che l’edilizia in legno sta facendo registrare negli ultimi anni rispetto alla crisi che attanaglia l’edilizia tradizionale.

L’associazione delle case prefabbricate in legno con il suo amministratore delegato Johann Waldner, è stata fra le protagoniste che ha introdotto il convegno “CasaEnergyPiù . Edifici prefabbricati in legno con bilancio energetico positivo a prova di sisma”, a cura di una delle aziende associate di Lignius. Waldner ha sottolineato l’importanza della sostenibilità e dell’efficienza energetica in un momento storico come quello che stiamo attraversando, affermando come la crescita e la domanda di case in legno aumenterà a dismisura nei prossimi 5 anni proprio grazie alla fondamentale questione del risparmio energetico e della sostenibilità che offrono le case prefabbricate in legno, che ormai hanno acquisito un livello tecnologico altissimo, come lo stesso convegno ha testimoniato.

Infatti proprio durante questo evento è stato illustrato il funzionamento di CasaEnergyPiù, la casa che produce più energia di quanta ne consuma e costruita con un livello antisismico mai visto in edilizia.

L´obiettivo del progetto CasaEnergyPiù”, racconta Waldner, “era di dimostrare che l´efficienza energetica nel campo dell´edilizia oggi non solo è possibile, ma ci sono addirittura le conoscenze e le tecnologie per creare strutture a bassissimo impatto ambientale e a un livello di risparmio energetico talmente alto da consentirci di eliminare il costo dell’energia nelle case, le quali possono essere costruite già oggi per produrre energia. Serve però cultura, formazione e competenze per progettarle e realizzarle, ed ecco il ruolo che Lignius si è posto: creare un network di aziende serie, competenti e avanzate tecnologicamente che possano indicare la strada per una rivoluzione culturale che abbracci l’intero sistema dell’edilizia sostenibile.”

Illuminante è stata la relazione di Norbert Lantschner, Ideatore di CasaClima, organo pubblico ed indipendente di certificazione, formazione e consulenza. Lantschner ha riportato l´attenzione sulle tre emergenze (energetica, ambientale ed economica/finanziaria) del nostro tempo: per affrontarle serve un cambiamento culturale. In campo edilizio, ed è questo il messaggio che parte dal TECHONODOMUS, si è pronti ad affrontare nuove sfide grazie “all´applicazione di sistemi di benessere abitativo che ottengono risparmio energetico, comfort e salvaguardia ambientale”. “Siamo pronti”, ha affermato Lantschner, “occorre però un ponte tra il sapere e il fare”. Determinante nella nuova edilizia lo studio dell´intero ciclo dei materiali utilizzati.