Preventivo Casa in Legno
  1. Home
  2. Notizie e Mercato
  3. Affitti brevi: evitato un nuovo pericolo

Affitti brevi: evitato un nuovo pericolo

di
lignius, case in legno, case prefabbricate in legno, affitti brevi, confedilizia
5/5
votato da 1 persone

Vediamo in cosa consisteva un emendamento che è stato ritirato e leggiamo la reazione di Confedilizia, nelle parole del presidente Giorgio Spaziani Testa

Nei giorni scorsi stato fermento sul fronte degli affitti brevi. Un nuovo emendamento, infatti, rischiava di limitare ulteriormente queste attività. Ma fortunatamente i proprietari possono tirare un sospiro di sollievo.

Affitti brevi: cosa prevedeva l’emendamento?

L’emendamento a firma del Pd, depositato alla Camera nelle commissioni Affari costituzionali e Bilancio, prevedeva la possibilità per i Comuni di creare una licenza ad hoc (e limitata nel numero) per gli affitti brevi. Stabiliva, inoltre, un limite di durata delle locazioni nell’anno solare. Ma è stato ritirato.

La reazione di Confedilizia nelle parole di Spaziani Testa

“Prendiamo atto con soddisfazione del ritiro dell’emendamento al decreto Milleproroghe in materia di affitti brevi - commenta Giorgio Spaziani Testa, presidente di Confedilizia -. Come abbiamo più volte sottolineato, su questo tema si sta legiferando ormai ad un ritmo incessante e non si sentiva certo il bisogno di un ennesimo intervento normativo. L’auspicio è che, finalmente, si inizi a guardare agli immobili come risorsa da salvaguardare e non come investimento da punire”.