Preventivo Casa in Legno
  1. Home
  2. Notizie e Mercato
  3. Edilizia scolastica: i dati raccontano di una situazione allarmante

Edilizia scolastica: i dati raccontano di una situazione allarmante

di
lignius, case in legno, case prefabbricate in legno, edilizia scolastica, scuola, scuole
5/5
votato da 1 persone

Negli ultimi anni si è assistito a un ritorno di attenzione verso l’ammodernamento del patrimonio di edilizia scolastica e a tentativi di rilanciare e velocizzare gli investimenti. Ma molto resta da fare

Qual è lo stato di salute dell’edilizia scolastica italiana? Leggendo i dati del primo Rapporto AGI/Censis, realizzato nell'ambito del nuovo progetto “Italia sotto sforzo. Diario della transizione 2020”, emerge una risposta allarmante.

Il 22,8% degli edifici scolastici italiani sono nati per altri usi e poi riadattati, il 53,8% non ha il certificato di agibilità, il 28,2% è stato costruito prima del 1960. Secondo i dati dell'anagrafe dell'edilizia scolastica, al 2016, l'8,6% degli edifici ha uno o più problemi strutturali, quali compromissione delle strutture portanti verticali, dei solai, delle coperture.

Qual è la strada da prendere?

Non si può negare che in questi ultimi anni si sia assistito a un ritorno di attenzione verso l’ammodernamento del patrimonio di edilizia scolastica e a tentativi di rilanciare e velocizzare gli investimenti. Ma molto resta ancora da fare.

Gli edifici scolastici in legno - all’avanguardia, sicuri, efficienti e salubri - possono davvero rappresentare la soluzione all’annoso problema.