Preventivo Casa in Legno
Blog Case Prefabbricate

Progettare giardino: Come scegliere Spazi, stili e prezzi

Case Prefabbricate Case in Legno di lignius.it
4.6/5
votato da 7 persone

Natura ed ecologia, dentro e fuori casa. Le case in legno esaltano le loro caratteristiche di efficienza energetica e sostenibilità ambientale se inserite in un contesto che fa della natura il punto focale. Un giardino è in grado donare armonia e relax, ampliando nel contempo gli spazi abitativi anche al di fuori delle pareti di casa.

Giardino e e case in legno: partiamo dalle basi.

Progettare, seminare, irrigare, manutenere. Per dare vita ad un giardino bello, gratificante e durevole è impossibile non tenere conto di questi quattro aspetti fondamentali. Scegliere le piante delle giuste dimensioni e adatte al proprio clima, disporre la vegetazione alternando pieni e vuoti, creare spazi per il passaggio e la sosta con elementi naturali quali pietra e legno: progettare bene fa la differenza tra un giardino improvvisato e uno spazio esteticamente impeccabile. Sapere cosa e quando seminare è altrettanto importante: in questo caso la consulenza di un esperto, soprattutto se si è alle prime armi, è impagabile. Ogni pianta ha bisogno di acqua: ecco perché installare un impianto di irrigazione in grado di fornire il prezioso liquido negli orari e nelle quantità giuste garantirà al vostro giardino lunga vita e crescita. E per ultima, ma non per questo meno importante, la manutenzione: sapere quando e come tagliare e sfoltire, riconoscere le malattie delle piante più diffuse è fondamentale. Documentiamoci bene con testi specializzati  o consultando le numerose guide presenti in rete.

Questione di stile: che giardino vuoi?

Il giardino è un universo che racchiude stili e concetti profondamente differenti. La soluzione più semplice è optare per uno spazio verde con flora locale: in questo caso i costi e la manutenzione saranno ridotti, visto che il giardino sarà basato su piante facilmente reperibili e perfettamente adatte al clima.

Ma se la passione e la disponibilità economica e di spazio sono elevate è possibile puntare anche ad altre tipologie di giardino. Che ne dite delle simmetrie e dell’accuratezza di un giardino giapponese? O preferite forse le forme avveniristiche ed ardite di un giardino verticale, realizzato su un muro o una parete esterna? E lo sapete che è possibile realizzare giardini pensili su balconi o terrazze a costi tutto sommato accessibili?

Case in legno e giardini, parliamo di prezzi.

Tenendo conto delle fasi elencate all’inizio dell’articolo, questi sono i range medi di costo a metro quadro  per un giardino. La progettazione varia dai 100 ai 200 Euro, mentre i costi di semina si attestano dai 2 ai 3 Euro. Il range di costo a metro quadro per un impianto di irrigazione è molto ampio: i più economici si attestano attorno ai 7 Euro, mentre gli impianti completamente automatizzati con centralina e sensori viaggiano attorno ai 15 Euro. Se prendiamo come giardino campione un’area di circa 100 metri quadri, il costo di realizzazione varia dai 1500 ai 2000 Euro, mentre la manutenzione, affidata a personale specializzato, ci potrà costare tra i 25 e i 30 Euro orari.