Preventivo Casa in Legno
  1. Home
  2. Notizie e Mercato
  3. Il progetto in bioedilizia “Living Testaccio” sta per prendere vita a Roma

Il progetto in bioedilizia “Living Testaccio” sta per prendere vita a Roma

di
Remat Immobiliare
4.8/5
votato da 25 persone

Anche nella capitale si opta per la costruzione in bioedilizia. Nasce così un nuovo progetto che sarà una vera e propria opera di riqualificazione architettonica in legno innovativa sia per lo stile e le qualità energetiche dello stabile, sia per i materiali e le tecnologie costruttive.

"Living Testaccio" sorgerà, per l’appunto, nel quartiere Testaccio a un passo dall’Università Roma 3, nel cuore pulsante della storia, della vita culturale e di quella commerciale di Roma. Una vera e propria opera di riqualificazione architettonica innovativa sia per lo stile e le qualità energetiche dello stabile, sia per i materiali e le tecnologie costruttive protagoniste la cui realizzazione sarà a cura di REMAT Immobiliare con il progetto dell’architetto Luciano Paoli.

Il palazzo residenziale, che verrà terminato in appena sei mesi dall’inizio della fase costruttiva, comprenderà appartamenti di ogni taglio, dal piccolo loft sino ad attico e super-attico, rendendolo una soluzione ideale per ogni tipologia di abitante del quartiere e, soprattutto, per ogni necessità di investimento.

Per la costruzione verrà impiegato X-LAM, ovvero pareti in legno massiccio, il tutto poi rivestito da vari strati di materiale isolante e fibrogesso. All’X-LAM faranno poi da corollario un’accurata selezione di materiali ecologici, sia per il completamento (isolanti etc) che per le finiture interne degli appartamenti, sino ad arrivare alle pitture murali pensate per persone allergiche o comunque affette da problemi respiratori cronici. Per essere autonoma la struttura sarà dotata di pannelli fotovoltaici per l’energia elettrica e di pannelli solari per l’acqua calda, mentre  il riscaldamento e il raffreddamento degli ambienti potrà essere attuato o con un sistema radiante dal pavimento oppure con una ventilazione meccanica controllata, prestando molta attenzione al sistema dei filtri, soprattutto in un periodo come questo di pandemia.

Noi di Lignius promuoviamo la costruzione di edifici in bioedilizia non soltanto in zone extraurbane, ma anche nei centri storici delle città ribadendo che l’attenzione per l’ambiente, ma soprattutto i vantaggi per la salute e l’economia di chi decide di affidarsi alla bioedilizia sono basilari per una vita sana ed ecosostenibile.