Preventivo Casa in Legno
Blog Case Prefabbricate

Case prefabbricate in X-LAM o a telaio? Quale scegliere?

Case Prefabbricate Case in Legno di lignius.it
4.5/5
votato da 17 persone

Case prefabbricate: sistema a telaio contro pannelli X-Lam. Caratteristiche, pregi, difetti e prezzi dei due sistemi edilizi più diffusi

Sono i due sistemi costruttivi più apprezzati del settore bioedilizia. Entrambi dotati di pregi decisivi e proprio per questo presenti nei cataloghi di tutte le maggiori aziende produttrici di case prefabbricate. Scopriamo insieme quale scegliere in base alle nostre esigenze costruttive.

Sistema a telaio: cosè e come funziona?

Il sistema portante a telaio è costituito da due elementi fondamentali: le travi portanti, solitamente realizzate in legno lamellare, e i pannelli parete. Questi ultimi sono composti da più strati, andando a formare un sistema complesso ad alta isolazione termoacustica, oltre che dotato di ottime caratteristiche antincendio ed antisismiche. Cappotto esterno, pannelli isolanti interni, intercapedine per gli impianti elettrici ed idraulici, oltre alla parete finale interna in cartongesso sono gli elementi più importanti, per uno spessore finale complessivo della parete compreso tra i 30 e i 40 centimetri.

Tutti gli elementi delle strutture a telaio sono preassemblati in fabbrica ed arrivano in cantiere già dotati di impianti, infissi ed agganci, riducendo drasticamente i tempi di costruzione. Spesso le case prefabbricate a telaio sorgono letteralmente dal nulla in pochi giorni.

Cosè l'X-Lam e come è fatto un pannello?

I pannelli X-Lam sono realizzati incollando tavole di legno una sopra l’altra fino ad ottenere un pannello rigido dalle ottime proprietà termoisolanti. Questo tipo di pannello è conosciuto per la sua versatilità, potendo essere impiegato sia nella costruzione di abitazioni private di piccole dimensioni, sia nella realizzazione di edifici multipiano di dimensioni ragguardevoli. La parete in X-Lam non è dotata di strati coibentanti intermedi, pertanto il potere isolante è demandato quasi esclusivamente al cappotto esterno, proprio per questo di spessore maggiore rispetto al sistema a telaio. Diversamente da quest’ultimo, l’assemblaggio dei pannelli avviene in cantiere e non a monte, nel sito produttivo.

Quali sono i punti in comune dei due sistemi costruttivi?

Entrambi i sistemi, come già detto, offrono eccellenti caratteristiche termoisolanti, di solidità costruttiva e resistenza ai fenomeni sismici. Le case realizzate in pannelli X-Lam e  con sistema portante a telaio risultano inoltre ottimamente resistenti a muffe e umidità.

I vantaggi della casa prefabbricata a telaio

Montabile in tempi rapidissimi, con ovvi risparmi in termini di cantieristica e manodopera, il sistema a telaio ha costi generalmente inferiori rispetto all’X-Lam. Grazie alle pareti multistrato, il coefficiente di isolamento termico  risulta leggermente superiore, garantendo maggiore protezione dal freddo – e minori consumi – durante i mesi invernali.

I vantaggi della Casa Prefabbricata in X-Lam

Grazie alla sua maggiore densità e rigidità il sistema X-Lam permette di costruire edifici generalmente più grandi e maggiormente sviluppabili in altezza. E’ inoltre maggiormente resistente ad eventuali fenomeni di condensa e risulta essere più efficiente nel contrastare il calore estivo. Essendo inoltre montato direttamente in cantiere, questo sistema permette un maggior grado di personalizzazione degli edifici anche a livello di installazione impianti e finiture.