Preventivo Casa in Legno
Blog Case Prefabbricate

Case prefabbricate Ikea: diecimila appartamenti in Europa.

Case Prefabbricate Case in Legno di lignius.it
4.5/5
votato da 10 persone

Case prefabbricate Ikea: diecimila appartamenti in Europa nel prossimo futuro

Rapidità di costruzione, replicabilità infinita dei componenti, qualità costante, prezzi contenuti. L’edilizia prefabbricata scala a velocità vertiginosa le classifiche di gradimento, guadagnando mese dopo mese nuove quote di mercato. Il fenomeno, tuttavia, non si limita all’edilizia privata. Da tempo anche gli edifici dedicati ad attività economiche e/o produttive utilizzano i moduli precostruiti. Dall’industria al commercio, senza dimenticare il turismo. Case prefabbricate Ikea vi dice qualcosa?

La Svezia alla conquista della Bioedilizia?

E proprio in questo settore il gigante svedese dell’arredamento Ikea ha recentemente lanciato Moxi, una linea di boutique hotel a basso costo in partnership con Marriott, realizzati interamente in prefabbricazione. In Italia è stato recentemente inaugurato il Moxi a Malpensa, ma in Europa gli hotel prefabbricati Ikea sono una quindicina, di cui dieci già operativi. Il prossimo albergo italiano, attualmente in costruzione e destinato ad ospitare 200 camere, sarà inaugurato a fine marzo nei pressi dell’altro scalo aereo milanese, Linate. Ma la sortita in ambito turistico rappresenta solamente la fase iniziale di un piano ben più ambizioso. Ikea ha intenzione di costruire nei prossimi anni in tutta Europa circa 10.000 appartamenti. Evidentemente dai mobili alle case il passo è più breve di quanto si pensi.

Costruttore italiano produttore dei moduli abitativi

In prima linea a produrre i moduli prefabbricati per questa vastissima e complessa operazione immobiliare un’azienda italianissima, la Woodbeton di Brescia. Attiva da tempo nel settore dell’edilizia industriale prefabbricata, Woodbeton ha realizzato per Expo Milano il famoso Albero della vita ed è ora concentratissima sulla produzione dei moduli per Ikea. Nel solco della miglior tradizione dell’azienda svedese, anche in questo caso Woodbeton ha curato ogni dettaglio per ottimizzare al massimo la rapidità e l’efficacia della fase costruttiva: ogni componente è contraddistinto da un QR code che aiuterà gli operai a collocarlo correttamente nelle fasi di montaggio, mentre per lo stoccaggio di lungo periodo è stato elaborato uno speciale sistema di copertura e protezione dagli agenti atmosferici.

Paese vecchio, costruzione innovativa

L’edilizia industriale è destinata quindi a cambiare il futuro delle costruzioni? L’Italia, da questo punto di vista, rappresenta un paese vecchio e tremendamente bisognoso di ammodernamento. Oltre l’85% degli edifici nazionali è in classe energetica D o peggiore: come se ciò non bastasse, più del 75% di essi ha oltrepassato i quarant’anni di età. E’ facile intuire come l’edilizia prefabbricata possa rappresentare, in questo contesto, uno straordinario motore per una grande opera di rinnovamento edilizio: rapida, a basso costo e di elevata qualità.